Arte

Articoli

  31 ottobre , 2007       gianluigi.accattato       Arte, Attualità    0 Commenti
David di Donatello: partita la rassegna cinematografica

E' partito lo scorso 30 ottobre il "David di Donatello" a Trebisacce, importantissima rassegna cinematografica organizzata al cinema teatro Gatto, in collaborazione con l'amministrazione della cittadina jonica e dedicata agli studenti degli istituti superiori.  Sono 75, infatti, gli allievi scelti per partecipare a questa edizione, chiamati alla visione dei film in concorso. Gli studenti, alla fine della manifestazione filmica, dovranno relazionare sul programma visionato e i mgliori, scelti da un'apposita giuria, riceveranno dei premi speciali.

Il primo film presentato al cinema Gatto è stato "Il dolce e l'amaro" di Andrea Porporati, con Luigi Lo Cascio, Tony Gambino, Donatella Finocchiaro e Fabrizio Gifuni. Buona la risposta degli studenti che hanno prestato attenzione verso una pellicola difficile, con un tema delicato: la storia di un giovane mafioso, ostacolato dall'amore per uan giovane donna, alla ricerca di un potere che alla fine si rileverà essere soltanto una costrizione della società in cui il protagonista vive.

La programmazione del cinema Gatto, per ciò che concerne il "David di Donatello", proseguirà con altri appuntamenti degni di nota e varierà di mese in mese. Il prossimo film in visione sarà "La ragazza del Lago", in programma martedì 13 e mercoledì 14 novembre. Seguirà "L'uomo di vetro" - il 20 e il 21 - e chiuderà il mese di novembre "Io, l'altro..." in programma il 27 e il 28. In ambedue i giorni di visione, saranno due gli spettacoli a cui si potrà assistere, uno alle 19 e un altro alle 21 e 30.

Una speranza forse si legge negli occhi degli organizzatori di questo concorso: che il cinema non sia solo un momento di ritrovo e di alternativa alle uscite serali, ma che possa far conoscere attimi di vita vissuta, nascosti in lenti e profondi giri di pellicole.

 

DAVID DI DONATELLO

Commenti

In questo momento non sono presenti commenti!

Inserisci un commento

Nome (richiesto)

Email (richiesto)

Sito Web

Immagine CAPTCHA
Inserire il codice di controllo: