Home

Articoli

  11 ottobre , 2007       redazione       Attualità, Sport    2 Commenti
Trebisacce: Campo di calcio" Lutri" e campionato

TREBISACCE - Vecchio e glorioso stadio “Lutri”, addio! Teatro di epiche battaglie per oltre mezzo secolo, chiuso per 29 anni, ristrutturato e riaperto nel maggio scorso per l'ultima gara di campionato, da quest'anno, con la squadra in Seconda Categoria, potrà essere utilizzato solo per gli allenamenti. La Lega ha detto no per la disputa degli incontri di calcio poiché il terreno di gioco non ha le misure regolamentari. Il copresidente Pasquale Corbo giorni fa aveva posto l'ultimatum: “O al “Lutri” o ritiriamo la squadra dal campionato”. E si impegnava, d'intesa con il Comune, a far allungare il terreno di qualche metro. Operazione che è risultata irrealizzabile. Dalla Lega hanno risposto : “Vi sostituiremo con un'altra squadra”. Rapido il dietrofront. Domenica, contro il Lauropoli, si giocherà sul neutro di Amendolara. Sarà così anche per i successivi turni casalinghi, fino a quando non sarà prontol'altro stadio cittadino, il “G. Amerise” (vi si disputarono i due campionati di IV Serie), rimasto chiuso per diversi anni, dove sono in corso i lavori per renderlo agibile.

Nei prossimi giorni ci sarà un incontro tra la Società Sportiva ed il sindaco per accelerare i tempi. Si vuole fare in modo che la squadra non sia costretta a giocare in campo neutro per il resto del campionato, con aggravio di spese e con la conseguenza di non poter contare sul sostegno prezioso dei numerosi tifosi. L'inizio non è stato positivo per l'Arsenal Trebisacce, che a Campana è stato sconfitto, sia pure di misura. Mancava il regista della squadra Paolo Petta . Contro il Lauropoli si cerca il riscatto. I contrattempi per lo stadioe qualche problema a livello societario certo non hanno giovato all'umore dei giocatori. Martedì sera c'èstata una riunione tra i dirigenti. C'è una novità e riguarda la nomina di Franco Gatto come direttore sportivo.

(Agostino Cimbalo, Il Quotidiano della Calabria, 11 Ottobre 2007)

Commenti

marco castelluccio
# marco castelluccio
mercoledì 21 novembre 2007 18:58
il regolamento figc prevede per 1° e 2° categoria lunghezza mt 100 larghezza mt 50,ma si puo ottenere un autorizzazione provvisoria su di un terreno di 90x45 per mancanza di campo da gioco nel proprio paese. al piu presto vi invciero una clausula della lnd con cui potrete richiedere l'autorizzazione direttamente a roma.io sono il presidente della società partenope calcio 86 di napoli e a malincuore dopo 22 anni di attività lascio perchè mi trasferisco proprio a trebisacce con la famiglia dove apriro un attivita commerciale se vi serve aiuto ci sentiremo cioa ragazzi.
Noia Renato
# Noia Renato
lunedì 31 dicembre 2007 13:58
Grazie Signor Castelluccio per la preziosa informazione.
Mandateci altre informative. In ogni caso saremo ben lieti di conoscerLa personalmente a Trebisacce.
Nel frattempo il Comune ha provveduto ad allungare il rettangolo di gioco a circa 98 mt come richiestoci dal Comitato Regionale. A giorni ci sarà il sopralluogo col tecnico FIGC.
Rnato Noia- ufficio stampa- Vicepresidente Arsenal-Trebisacce

Inserisci un commento

Nome (richiesto)

Email (richiesto)

Sito Web

Immagine CAPTCHA
Inserire il codice di controllo: