Home

Articoli

  03 gennaio , 2013       piero.devita       Attualità    0 Commenti
ORIOLO: STUDENTI DELL'IPSSCT SODDISFATTI PER LO STAGE IN FRANCIA


Istituto Professionale di Oriolo 

ESPERIENZA DIDATTICA E FORMATIVA IN FRANCIA:
SODDISFATTI STUDENTI E DOCENTI 




Esperienza linguistica straodinariamente positiva quella vissuta dagli studenti dell’Istituto Professionale di Oriolo, di cui è dirigente scolastica Adriana Grispo, che, grazie al progetto Pon: “Ambienti per l’apprendimento" (Fers), che gode dei fondi strutturali europei, hanno potuto vivere a pieno e per ben tre settimane un periodo intenso di studio e di relax negli ambienti francesi.

In particolare nell’ambito di un programma per lo sviluppo delle competenze chiavi cofinanziato dall’UE Fse e dalla regione Calabria, assessorato alla Cultura e beni Culturali, è stato possibile attuare il progetto Pon-Por Calabria obiettivo –azione C5 stage nei paesi Europei e nello specifico la Francia, all’interno della splendida Parigi.

Il progetto formativo ha coinvolto gli studenti del triennio dell’Ipssc di Oriolo che è sede associata dell’I.I.S. “E. Aletti” di Trebisacce.
Il gruppo di 15 studenti ha così potuto partecipare allo stage presso il Globy Mundus 7 rue du cherche-midi 75006 di Parigi.

Agli studenti alla fine è stato consegnato un attestato di partecipazione e un certificato Europass.

Durante il periodo di tirocinio gli studenti hanno soggiornato nell’accogliente e confortevole  New Hotel Candide in Parigi. Le pause dallo studio sono state riempite da escursioni e visite guidate per meglio cogliere le straordinarie bellezze  artistico-culturali francesi : Ile de la Citè, Notre-Dame,Eglise de la Madeleine, Palais Royal, il Gran Louvre, Place del la Concordie, Musee d’Orsay tanto per citarne alcuni.
Sangineti Antonio nella sua qualità di docente tutor-accompagnatore ha affermato di essere soddisfatto e gratificato dall’esperienza vissuta con gli studenti che si sono comportati benissimo e hanno partecipato con entusiasmo e interesse ad ogni appuntamento previsto dal programma e la ricaduta culturale in sede di verifica finale ha fatto registrare lusinghieri risultati, quasi per l’intero gruppo.

Franco Lofrano

Commenti

In questo momento non sono presenti commenti!

Inserisci un commento

Nome (richiesto)

Email (richiesto)

Sito Web

Immagine CAPTCHA
Inserire il codice di controllo: