Home

Articoli

  08 ottobre , 2012       piero.devita       Attualità    0 Commenti
IPSIA -TREBISACCE: INIZIATIVA SU DISLESSIA E DSA

IPSIA "E.Aletti" di Trebisacce in prima linea sul problema "Dislessia e disturbi specifici di apprendimento" (DSA). Lunedì e martedi iniziativa per ricordare l'anniversario dell'approvazione della Legge 170/2010. Proiezione film "Stelle sulla Terra" del regista indiano Aamir Khan, a cura dei Proff. Salvatore Noia e Piero De Vita. Adesione alle altre iniziative a Rende e Cosenza che vede il coinvolgimento attivo della suola calabrese con l' USP e l'USR . Comunicato stampa della Dirigente Ipsia, Prof.ssa Grispo.

^^^^^^^^^^^^^^^


I.I.S. IPSIA ITI “E. ALETTI”

TREBISACCE (CS)

^^^^^^^^^^^^


COMUNICATO STAMPA

Oggetto: Iniziative sul tema “ Impariamo a leggere la dislessia”

In occasione dell’anniversario dell’approvazione della Legge 8 ottobre 2010, n. 170, Nuove norme in materia di disturbi specifici di apprendimento in ambito scolastico” (pubblicata sulla G.U. n. 244 del 18 ottobre 2010) , l’IPSIA-ITI “ E. Aletti” di Trebisacce organizza per i giorni  8 e 9 ottobre presso l’aula magna dell’istituto la proiezione del film:

“STELLE SULLA TERRA” (Taare Zameen Par),
di AAMIR KHAN

L’iniziativa è destinata a docenti, alunni e famiglie, operatori della formazione, del servizio sanitario e a tutti coloro i quali intendono acquisire maggiori informazioni su un problema molto delicato come quello della Dislessia, della Disgrafia, Disortografia e Discalculia.

Si ritiene necessario creare occasioni e momenti di riflessione per sensibilizzare e informare riguardo le DSA ( Disturbo Specifico di Apprendimento) per una partecipazione sempre più attiva ai cambiamenti culturali.

Nei mutamenti in atto dobbiamo essere capaci di accogliere i diversi stili di apprendimento e di evitare ogni forma di disagio sociale. Profilo-percorso, questo, efficacemente affrontato dal film Stelle sulla Terra, dal suo autore e regista, il giovane indiano Aamir Khan, già conosciuto in Italia  per il film Lagaan, “C’era una volta in India”.

Sull’argomento l’IPSIA-ITI di Trebisacce, unitamente all’Ufficio Scolastico Provinciale e Ufficio Scolastico Regionale Scolastico della Calabria, è impegnata in prima linea e a più livelli, attraverso la sensibilizzazione, la formazione di docenti e la elaborazione di strumenti didattici specifici rivolti ad alunni coi DSA.

L’evento è a carattere provinciale nell’ambito del programma “Impariamo a leggere la dislessia”, organizzato dall’Associazione Benessere Bambino di Rende, col sostegno del CSV di Cosenza, in coordinamento con Provincia di Cosenza, AID-Cosenza, Comitato Provinciale Unicef, Club Unesco, Coni Cosenza, Comune di Rende e tante altre istituzioni e associazioni. Tante adesioni ne sottolineano, appunto, l’importanza e l’attenzione da parte di tutti.

Per il nostro Istituto i referenti sono i proff: Noia Salvatore-Elirosa Gatto-Piero De Vita-.

Si allega breve nota informativa su DSA e Film

Cordialmente

LA DIRIGENTE SCOLASTICA

PROF.SSA ADRIANA GRISPO




***************************************************************



NOTA INFORMATIVA- SINTESI

( a cura del Prof. Piero De Vita)

Legge 170/2010

G.U. n. 244 del 18 ottobre 2010

Riconoscimento e definizione di dislessia, disgrafia, disortografia e discalculia.

La  legge riconosce la dislessia, la disgrafia, la disortografia e la discalculia quali disturbi specifici di apprendimento, di seguito denominati «DSA», che si manifestano in presenza di capacita' cognitive adeguate, in assenza di patologie neurologiche e di deficit sensoriali, ma possono costituire una limitazione importante per alcune attivita' della vita quotidiana.

Definizione di dislessia:

disturbo specifico che si manifesta con una difficolta' nell'imparare

a leggere, in particolare nella decifrazione dei segni linguistici, ovvero nella correttezza e nella rapidita' della lettura.

Definizione di disgrafia:

un disturbo specifico di scrittura che si manifesta in difficolta' nella

realizzazione grafica.

Definizione di disortografia: 

un disturbo specifico di scrittura che si manifesta in difficolta' nei

processi linguistici di transcodifica.

Definizione di discalculia:

un disturbo specifico che si manifesta con una difficolta' negli

automatismi del calcolo e dell'elaborazione dei numeri.


La dislessia, la disgrafia, la disortografia e la discalculia possono sussistere separatamente o insieme.Questi disturbi si rilevano in bambini con intelligenza nella norma o brillante, in assenza di problemi neuro-sensoriali e a prescindere dall’ambiente socio-culturale di appartenza.

La Dislessia è  presente sin dalla nascita, ma si evidenzia solo all’inizio del percorso scolastico: dopo un lasso di tempo “ragionevole”, cioè i primi due anni della scuola primaria, solitamente le abilità di lettoscrittura sono acquisite, ma così non è per i bambini dislessici.

Persistono infatti difficoltà oggettive nella lettura, nella scrittura e a volte nel calcolo, difficoltà che sono riconducibili ad una parziale o addirittura mancata automatizzazione nella conversione dei segni/simboli in suoni e viceversa.

LA DIAGNOSI DEI DSA è effettuata nell'ambito dei trattamenti specialistici già assicurati dal Servizio Sanitario Nazionale a legislazione vigente ed e' comunicata dalla famiglia alla scuola di

appartenenza dello studente. Sono previste misure per i familiari e  misure educative e didattiche di supporto per gli alunni.

SCUOLA: Per gli anni 2010 e 2011, nell'ambito dei programmi di formazione del personale docente e dirigenziale delle scuole di ogni ordine e grado, comprese le scuole dell'infanzia, e' assicurata un'adeguata preparazione riguardo alle problematiche relative ai DSA, finalizzata ad acquisire la competenza per individuarne precocemente i segnali e la conseguente capacita' di applicare strategie didattiche, metodologiche e valutative adeguate.

FINALITA': la Legge persegue, per le persone con DSA, le seguenti finalita':

a) garantire il diritto all'istruzione; b) favorire il successo scolastico, anche attraverso misure

didattiche di supporto, garantire una formazione adeguata e promuovere lo sviluppo delle potenzialità; c) ridurre i disagi relazionali ed emozionali; d) adottare forme di verifica e di valutazione adeguate alle necessità formative degli studenti; e) preparare gli insegnanti e sensibilizzare i genitori nei confronti delle problematiche legate ai DSA; f) favorire la diagnosi precoce e percorsi didattici riabilitativi; g) incrementare la comunicazione e la collaborazione tra famiglia, scuola e servizi sanitari durante il percorso di istruzione e di formazione; h) assicurare eguali opportunità' di sviluppo delle capacità' in ambito sociale e professionale.

  

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^


SCHEDA FILM: “ STELLE SULLA TERRA”

di

AAMIR KHAN


A) STELLE SULLA TERRA (Taare Zameen Par) è un film di genere drammatico, della durata di 165’, prodotto nel  2007 d  Bollywood. E’diretto dal regista indiano Aamir Khan  che racconta la storia di un bambino  afflitto da problemi e sofferenze che saranno riconosciute poi da un insegnante come una patologia dislessica.

Il film è prodotto da Aamir Khan Productions, e fu inizialmente concepito e sviluppato dai coniugi Amole Gupte e Deepa Bhatia. Il film è interpretato da Khan e Darsheel Safary, con musiche del trio Shankar-Ehsaan-Loy. I testi sono di Prasoon Joshi, l'animazione è del CG da Visual Computing Lab, Tata Elxsi Ltd., degli studi di animazione 2D Vaibhav Kumaresh's Vaibhav.

Stelle sulla Terra ha ricevuto numerosi premi, tra cui il Filmfare 2008 Miglior Film Award e il National Film Award 2008 come miglior film sul benessere della famiglia.

TRAMA: Ishaan Nandkishore Awasthi (Darsheel Safary) è un bambino di otto anni con grandi difficoltà a scuola. Ripete la terza classe e ogni materia rappresenta un problema. Dopo un incontro con gli insegnanti, i genitori decidono di iscrivere il bambino in un collegio dove diventa amico di Rajan Damodran (Tanay Chheda), il migliore studente della classe. 
Anche nel nuovo istituto il bambino non riesce però a fare progressi, fino all'arrivo di un nuovo maestro di arte, Ram Shankar Nikumbh o "Nikumbh Sir" (Aamir Khan). Il docente si rende subito conto che Ishaan è affetto da dislessia e contemporaneamente rimane profondamente colpito dalla creatività e dal talento che il bambino dimostra nel disegno. Decide dunque di prendersi personalmente cura del bambino.

Il film è stato trasmesso per la prima volta in Italia dalla RAI, sabato 17 luglio 2010 su Rai Uno, in versione ridotta rispetto all'originale. ( tratto da Wikipedia)

*  *  *

B) STELLE SULLA TERRA: Ishaan Awasthi (Darsheel Safary) è un bambino difficile, odia la scuola e soffre di problemi di coordinazione motoria, in classe insegnanti e compagni invece di aiutarlo non fanno che sottolinearne le carenze sottoponendolo a continue umiliazioni che non fanno altro che peggiorare la situazione.

In realtà Ishaan ha un dono incredibile che è la sua fantasia che oltre a renderlo molto dotato nelle materie artistiche, cosa di cui nessuno in un primo momento sembra accorgersi, gli permette di fuggire da una realtà che sembra non apprezzarlo costruendo mondi immaginari pieni di colore e meraviglie in cui rifugiarsi.

A casa per Ishaan non va certo meglio, suo padre dirigente affermato ha ben poco tempo da dedicargli, la madre casalinga riversa su di lui il carico di frustrazioni derivate dal non riuscire ad aiutare il proprio figlio e infine il fratello maggiore Yohaan studente modello ed atleta è l’orgoglio della famiglia e motivo di ulteriore denigrazione per il fratellino.

Così i genitori di Ishaan incapaci di far fronte ai bisogni del figlio, di comprendere le sue inclinazioni e pensando che abbia bisogno solo di disciplina lo manderanno in un collegio. Qui le cose peggioreranno ulteriormente perchè nonostante Ishaan abbia il supporto dell’amico Raja ottimo studente, la separazione dai genitori e la lontananza da casa amplificheranno il suo disagio.

  

Per fortuna in aiuto del ragazzino arriverà un insegnante d’arte (Aamir Khan) dai metodi didattici molto particolari e con una predisposizione a comprendere bisogni e inclinazioni dei propri alunni, sarà infatti lui per primo a scoprire che le difficoltà d’apprendimento del piccolo Ishaan dipendono da una forma di dislessia, solo un processo diverso e singolare del bambino di elaborare gli input del mondo esterno.

Questo piccolo gioiellino made in Bollywood datato 2007 è prodotto, diretto e interpretato da Aamir Khan, attore molto conosciuto in patria dove ha collezionato diversi riconoscimenti, la sua apparizione più recente e nel film campione d’incassi  3 Idiotscomedy che ha sbancato i botteghini indiani diventando in patria il film più lucroso di tutti i tempi.

Khan riesce ad arrivare dritto al cuore del problema parlando di una sindrome molto diffusa che non sempre viene riconosciuta e correttamente diagnosticata.

Note di produzione: Stelle sulla Terra è stato il primo film indiano ad essere distribuito inDVD dalla Walt Disney Home Entertainment e qualche polemica per l’estromissione della pellicola dalla cinquina finale di nominati agli Oscar per il miglior film straniero, giustificata all’epoca dall’Academy con la lunghezza (165 minuti) e il formato musicale della pellicola. (tratto da http://www.ilcinemaniaco.com e http://www.bestmovie.it)

  • IPSIA -TREBISACCE: INIZIATIVA SU DISLESSIA E DSA
  • IPSIA -TREBISACCE: INIZIATIVA SU DISLESSIA E DSA
  • IPSIA -TREBISACCE: INIZIATIVA SU DISLESSIA E DSA
  • IPSIA -TREBISACCE: INIZIATIVA SU DISLESSIA E DSA

Commenti

In questo momento non sono presenti commenti!

Inserisci un commento

Nome (richiesto)

Email (richiesto)

Sito Web

Immagine CAPTCHA
Inserire il codice di controllo: