Home

Articoli

  30 giugno , 2012       piero.devita       Attualità    0 Commenti
A SILVANA PALOPOLI: IL SALUTO DI CLARA LATRONICO

Trebisacce, 29/06/2012

 Il saluto della D.S del Filangieri Clara Latronico alla D.S dell’Ipsia Silvana Palopoli

                    ( a cura di Franco LOFRANO)


Debbo  scegliere da che punto iniziare perchè parlare di una persona non è come descrivere un fiore, non è come raccontare un evento realmente accaduto. Se poi quella persona è un’ amica, significa vagliare una quantità di ricordi in grado di riempire il più capace dei contenitori.

Potrei partire dalla sua generosità, dalla sua capacità sovrumana di sacrificio personale, dalla sua determinazione e costanza, dalla sua precisione e capacità di controllo.

La verità è che è estremamente doloroso ricordare un amico scomparso. Un amico che viene a mancare porta via una parte di noi stessi ed il vuoto che lascia è tanto maggiore quanto la stima e l’ammirazione sono più radicate.

Silvana era una donna leale, intelligente , generosa.  La stima di cui godeva l’aveva costruita con lunghi anni di attività sul campo e  facendosi  soprattutto conoscere , qual era, una studiosa appassionata e  tenace, una  paziente ricercatrice di strategie didattiche efficaci.

Era diventata un punto di riferimento per tutti quelli che credono nella forza  dell’istruzione  e hanno dedicato buona parte dei propri   anni  all’educazione dei giovani.

La nostra terra  con  lei ha perso molto: ha perso una guida sicura,una persona competente con cui confrontarsi, ma soprattutto ha perso una donna di grande cultura  e di grande capacità di coinvolgimento,una dirigente che poteva  giovare … preparando uomini.

E per trovare consolazione mi piace dire, con Agostino di Ippona,

La morte non è niente, sei solo passata dall’altra parte: è come se fossi nascosta nella stanza accanto. Perché dovresti essere fuori dai nostri pensieri e dalla nostra mente  solo perché sei fuori dalla nostra vista?  Non sei lontana,sei proprio dietro l’angolo e non piangeremo più perché ti amiamo.”

Il ricordo del suo sorriso  scalderà sempre il mio cuore.

                              Clara Latronico

Commenti

In questo momento non sono presenti commenti!

Inserisci un commento

Nome (richiesto)

Email (richiesto)

Sito Web

Immagine CAPTCHA
Inserire il codice di controllo: