Home

Articoli

  06 maggio , 2012       piero.devita       Attualità    0 Commenti
ASSOPEC  RINGRAZIA IL COMMISSARIO PREFETTIZIO


Trebisacce, Assopec ringrazia commissario Rotondi. «Ha fatto tanto in poco tempo»

La fontana di piazza della Repubblica a Trebisacce da poco tempo riattivata

Altro che ordinaria amministrazione: il commissario prefettizio Luca Rotondi, da perfetto servitore dello Stato, ha svolto il suo compito con grande incisività e con grande disponibilità all’ascolto. A dargli pubblicamente atto del suo operato, in occasione del suo prossimo commiato, ci ha pensato l’Assopec, l’associazione degli operatori economici di Trebisacce che, per mano del presidente Walter Astorino, esprime attraverso una nota-stampa «un pubblico ringraziamento al dottor Luca Rotondi per la quantità e la qualità dell’operato da egli svolto nella nostra cittadina nei soli tre mesi in cui ne ha retto le sorti.

Il commissario prefettizio Luca Rotondi

Già dal primo incontro con l’Assopec, – scrive Astorino – avvenuto nei primissimi giorni del suo insediamento, ovvero alla metà di febbraio, fummo colpiti dalla sua figura di uomo dello Stato, competente, diligente e attivo. Ma a queste qualità il dott. Rotondi affianca una rara disponibilità al dialogo ed all’ascolto, esprimendo sì grande autorevolezza, ma mettendo l’interlocutore a proprio agio. Altro suo grande pregio, la chiarezza delle idee e la capacità di comprendere al volo i problemi, prospettandone al contempo le possibili soluzioni, ma soprattutto attuando, in perfetta intesa con il sub-commissario Maria Chiellino, realmente ed immediatamente le soluzioni più idonee».

Citando alcuni esempi Astorino continua: «Gli abbiamo segnalato allora un problema di fornitura idrica e la degenerazione dell’isola ecologica che si era andata trasformando in una discarica abusiva sulla quale stazionavano stormi di gabbiani. Ebbene, il commissario Rotondi ha subito interpellato la Sorical e risolto il problema dell’acqua, così come ha subito trovato discariche alternative in zona. Entro quattro giorni le ruspe hanno bonificato il sito dell’isola ecologica, nonché le altre zone adiacenti invase da cumuli di immondizia. Certo – continua l’Assopec – il Commissario non poteva avere la bacchetta magica: la questione dei rifiuti, per esempio, può essere risolta definitivamente solo con una rimodulazione totale della raccolta differenziata, ma intanto i gabbiani, da allora non ci sono più».

In realtà, ammette l’Assopec: «Tutti immaginavano che, vista la brevità della sua permanenza a Trebisacce, peraltro limitata a soli due giorni alla settimana per il contestuale incarico di Commissario nel comune di Viggianello (PZ), il Commissario Rotondi avrebbe svolto solo compiti d’ufficio. E invece no! Egli si è dato davvero da fare per Trebisacce, risolvendo anche problemi che si trascinavano da anni: ha finalmente fatto restaurare e riattivare la fontana al centro di piazza della Repubblica, togliendola dal degrado in cui versava da anni; ha fatto asfaltare alcune traverse di via Lutri, che erano ridotte in condizioni pietose ed ha compiuto tanti altri interventi di varia natura. Ma soprattutto – conclude il presidente Astorino – ha proiettato in alto il senso delle istituzioni, con il suo esempio di correttezza e professionalità. In soli tre mesi non si poteva certo pretendere di più. Un caro saluto, dunque, al commissario Luca Rotondi, con i migliori auguri per la sua carriera ed un grande ringraziamento da parte degli operatori economici di Trebisacce».

Pino La Rocca

Walter Astorino

-- 
   
    ASSOPEC  Trebisacce    
Associazione  Operatori  Economici
|||||||| assopectrebisacce@gmail.com ||||||||



Commenti

In questo momento non sono presenti commenti!

Inserisci un commento

Nome (richiesto)

Email (richiesto)

Sito Web

Immagine CAPTCHA
Inserire il codice di controllo: