Ufficio Stampa Comune

Articoli

  25 agosto , 2007       redazione       Ufficio Stampa Comune    0 Commenti
Fondi Comunitari 2007/2013

I COMUNI DELL’ALTO JONIO AVVIANO LA PROGETTAZIONE INTEGRATA

Il 24 agosto, presso il Municipio di Trebisacce, il Sindaco, Mariano Bianchi, ha invitato gli altri sedici sindaci dei Comuni dell’Alto Jonio cosentino per una riunione preliminare diretta ad avviare un percorso condiviso per la progettazione integrata.


Si è proceduto a discutere e fissare un obiettivo di fondo: l’accesso ottimale alle risorse finanziarie del Por Calabria 2007/2013

Bianchi ha auspicato che ogni comune dell’Alto Jonio possa sentirsi protagonista del progetto, superando la logica anacronistica del “proprio campanile ad ogni costo” e mettendo a sistema tutti i punti di forza per garantire una diffusa competitività all’intero territorio.

Le linee di intervento del POR Calabria 07/13 e il cronoprogramma delle attività da svolgersi sono state illustrati dall’avvocato Giuseppe Mormandi, esperto di sviluppo territoriale, su invito dello stesso sindaco di Trebisacce.

I sindaci e i rappresentanti dei comuni di Albidona, Alessandria, Castroregio, Cerchiara, Montegiordano, Oriolo, Plataci e Villapiana, presenti all’incontro, hanno espresso particolare interesse per l’iniziativa di Bianchi. Unanime, infatti, è stata la condivisione della metodologia della programmazione integrata presentata dal sindaco Bianchi. Partire subito e insieme sui temi dello sviluppo del territorio, queste le parole chiave pronunciate dai sindaci: la compattezza tra i Comuni dell’Alto Jonio e il rispetto del cronoprogramma regionale saranno i fattori in grado di garantire un accesso ottimale alle risorse POR disponibili per i prossimi sette anni.

Iniziative di accesso ai fondi POR di tipo isolato o prive di aspirazioni condivise sarebbero inammissibili e porterebbero all’ennesima esclusione della nostra terra dai circuiti dello sviluppo.

Gli amministratori presenti hanno infatti paventato il rischio che eventuali spaccature tra i sedici comuni dell’Alto Jonio o ritardi sull’esecuzione delle attività porterebbero i comuni ad usufruire soltanto dei residui finanziari lasciati da altre aree più compatte e capaci di esprimere una programmazione coerente con il POR.

A conclusione dell’incontro si è costituito un tavolo di lavoro per la costituzione del partenariato e per la successiva redazione di un progetto complesso di sviluppo territoriale in grado di garantire l’accesso ai fondi regionali del Programma Operativo Regionale 2007/2013.

Il primo tema è quello della tutela e della salvaguardia del nostro ambiente, le “Marine Joniche del Pollino”.

Il prossimo appuntamento è stato concordato per il 14 settembre prossimo, alle ore 18.00, sempre presso il Municipio di Trebisacce.

Il Responsabile

Antonio Miniaci

Commenti

In questo momento non sono presenti commenti!

Inserisci un commento

Nome (richiesto)

Email (richiesto)

Sito Web

Immagine CAPTCHA
Inserire il codice di controllo: