Arte

Articoli

  25 agosto , 2010       redazione       Arte, Attualità    0 Commenti
PREMIO ALLA CULTURA A PIERO DE VITA

Gentile prof. De Vita
La presente per informarLa che  Le è stato assegnato il Premio alla Cultura 
(Demologia)
  alla Prima Edizione del Premio Letterario Nazionale di Calabria e
Basilicata con la seguente motivazione:

“…per  l’importante contributo dato alla conoscenza delle tradizioni popolari
del nostro territorio e per essere riuscito a trasmettere ai giovani i grandi
valori della cultura popolare
.”

La invitiamo, quindi,  a ritirare l’importante riconoscimento ,  durante la
Cerimonia di Premiazione che si terrà a Trebisacce (CS),  sabato 28 agosto
2010, alle ore 21,30, sul lungomare  (Piazzetta Riviera dei Saraceni)
Sottolineando che sarà un grande onore averLa con noi Le inviamo i nostri
saluti più cordiali.


IL MUSAGETE
Il Presidente
(Bonifacio Vincenzi)


Per confermare la sua presenza e per altre informazioni: 

Tel. 0981-58245    Cell. 328 777 238

*************************************

 

                                                                               COMUNICATO STAMPA

 
Cerimonia di premiazione
Premio Letterario Nazionale di Calabria e Basilicata
Trebisacce, 28 agosto 2010
 
Sabato 28 agosto 2010, con inizio alle ore 21,30, sul Lungomare di Trebisacce (CS), nella Piazzetta Riviera dei Saraceni, si svolgerà la cerimonia di premiazione della prima edizione del Premio Letterario Nazionale di Calabria e Basilicata che in pratica chiude la seconda rassegna de La Bella estate -Letteratura e dintorni.
La manifestazione è organizzata da “Il Musagete” di Francavilla Marittima con il patrocinio dell’Amministrazione comunale di Trebisacce.
La Giuria del Premio per la sezione inedita era presieduta dalla scrittrice Angela Lo Passo e composta da Emilia Sirangelo, Filomena Bloise, Sara De Bartolo.
Sono risultati vincitori Francesco Tommaso Armenti di Trecchina (PZ) per la poesia inedita in lingua italiana; Giuseppe Muscetta di Oriolo (CSper la poesia dialettale; Stefania Donatella Paron di Rovigo per il racconto inedito; Gabriella Bertizzolo di Bassano del Grappa per il romanzo  inedito.
La Giuria della sezione libro edito e giornalismo, era presieduta da Bonifacio Vincenzi e composta da Pino Corbo, Pierino Gallo, Francesco Rende, Francesca Rizzuto.
Sono risultati vincitori Irene Ester Leo per la sezione Libro edito di poesia con la raccolta Io innalzo fiammiferi (LietoColle); Teodoro Lorenzo per la sezione libro edito di narrativa con il romanzo Saluti da Buenos Aires (Bradipolibri); Letizia Lanza di Venezia per la sezione libro edito di saggistica con il saggio Mirabile bruttezza (Studio editoriale Gordini); Angelo Lo Verme per il giornalismo con l’articolo “Cernobyl ventiquattro anni dopo”.
 
La Giuria, inoltre, ha deciso di assegnare il Premio di Calabria e Basilicata alla Cultura:
a Nadia Crucitti per la narrativa con la seguente motivazione: “…per aver saputo ricostruire con una scelta narrativa intelligente una delle pagine più orribili e vergognose della storia dell’umanità.”;
- a Franco Rinaper il Cinema “…per il suo infaticabile impegno a favore di un progetto importante, il Film Festival “CinemadaMare”, frutto di un grande amore per il cinema e per i suggestivi luoghi del meridione d’Italia”;
- a Piero De Vita (Demologia) con la seguente motivazione:
“…per l’importante contributo dato alla conoscenza delle tradizioni popolari del nostro territorio e per essere riuscito a trasmettere ai giovani i grandi valori della cultura popolare.”; - a Antonio Panzanella per il Teatro con la seguente motivazione: “…per aver contribuito, attraverso un impegno infaticabile e appassionato, alla diffusione e alla valorizzazione del Teatro, utilizzando i castelli calabresi come suggestivi palcoscenici.” .
E, infine, a Ferdinando Sallustio per la Saggistica con la seguente motivazione: “…per il suo saper essere personalità dai molteplici interessi finalizzati in un percorso di vita appassionante e coinvolgente.”
Durante la cerimonia di premiazione, oltre agli interventi dei presidenti di giuria Bonifacio Vincenzi e Angela Lo Passo, anche quelli di Mariano Bianchi, sindaco di Trebisacce e Antonio Cerchiara, assessore del comune di Trebisacce per lo Sport, Turismo e Spettacolo.
La manifestazione sarà presentata da Filomena Bloise.
 

 *  *  *

RISULTATTI DEL CONCORSO LETTERARIO

 

 

 

                                                                                        *  *  *

 

CURRICULUM DI PIERO DE VITA ( sintesi)

 

 

NOTE BIOGRAFICHE

E’ nato a Trebisacce. Laurea in Lettere e Filosofia presso l’Università degli Studi della Calabria conseguita col massimo dei voti: “ 110 su 110, la Lode, la Dignità di Stampa e la Segnalazione scientifica”  del lavoro di Tesi.   Argomento della tesi di laurea: “Poesia di tradizione orale e canti popolari nell’Alto Jonio Calabrese”. Relatori i Proff. Luigi Maria Lombardi Satriani e John Trumper coi quali ha svolto diverse attività di ricerca in ambito demo-ento-antropologico. Attualmente collabora col Prof. Cesare Pitto presso la Cattedra di Antropologia Culturale dell’Università della Calabria ai progetti sul fenomeno migratorio, identità, alterità. Docente di Italiano e Storia, insegna all’IPSIA “ALETTI” di Trebisacce.
E’ stato amministratore al Comune di Trebisacce, alla Comunità Montana alto Jonio e presso il Teatro Stabile di Calabria, nel periodo in cui Enzo Siciliano era Direttore Artistico.
E’ Direttore del Museo dell’arte olearia e della cultura contadina “Ludovico Noia” dell’Associazione AOPCA-Onlus di Trebisacce. Museo attivo dal 2005. Molto frequentato. La struttura è considerata importante non solo per la conservazione dei materiali ma anche e soprattutto per la didattica utilizzata, finalizzata alla diffusione e conoscenza delle tradizioni e del lessico legato alla cultura popolare.
Il museo è nel circuito MIBAC ed è stato ripreso da RAI-Uno, dalla giornalista Ilaria Moscato, per la trasmissione Easy-Driver.
Dall’Associazione Euclìde è stato nominato Direttoredel nascente Museo Archeologico di Broglio, finanziato con Progetti POR-Regione Calabria.
E’ socio della SIMBDEA, Società Italia di Museografia demo-etno-antropologica.

Ha costituito L’ALBERO DELLA MEMORIA, gruppo di giovani e di adulti impegnato nel recupero e valorizzazione delle tradizioni popolari, del dialetto, del teatro popolare.

 

ATTIVITA’

Grande impegno nella formazione coi giovani a scuola, nelle comunità parrocchiali, nel mondo delle associazioni, nella società. Con l’omonima Compagnia Teatrale e con il LABORATORIO TEATRALE dell’IPSIA ha scritto e messo in scena: Alfredo Lutri , Sbarco dei Saraceni, Madre Teresa di Calcutta, Il Mantello della Carità -S. Francesco di Paola, Un Villaggio nella Memoria –Broglio di Trebisacce. E inoltre diverse sono state le commedie in dialetto, ne citiamo solo alcune: SPARTIVìNTE , GIOVANI E ANZIANI (Come ciucci a mminze i sùni), LATTE MATERNO (Suje-suje bene ‘i mamma),  CATERINELLA – Donna ed emigrazione, E’ tutto nu rrivùto…che in questi giorni sta riscuotendo molto successo. Intensa l’attività di ricerca in etnolinguistica, nel settore dei beni culturali e della storia del territorio. Iniziative si possono riscontrare su internet, nei siti trebisacce.nettrebisacce.info
 

PUBBLICAZIONI:

Numerose le pubblicazioni. Poesie in lingua e dialetto.
- NOZZE E RITI NUZIALI  NELL'ALTO JONIO  su Calabria Letteraria.
- L'Albero della Memoria, articoli sulle tradizioni popolari dell'Alto Jonio, in IL TIRACCIO, annate 1993-96 INTRODUZIONE AL DIALETTO DELL'ALTO JONIO, in l'ELLADE, (rivista di cultura e arte), Anno IV, 1996                   - I NONNI RACCONTANO PARMIDIJE, favole e fiabe della tradizione orale  calabrese.

 Sui QUADERNI DI LINGUISTICA dell’Università della Calabria ha pubblicato, LESSICO E CULTURA POPOLARE, 1985 e COMMENTO AL DIZIONARIO DI ROHLFS, 1994.

Con i Proff. John Trumper e Leonardo Di Vasto ha pubblicato:

- CLASSIFICAZIONE BOTANICA NELLA CULTURA POPOLARE: LE APIACEE NELLA ZONA DEL POLLINO, in QUADERNI DI SEMANTICA, 1997.
- Il Pollino calabrese e dintorni: elementi arciconservativi della toponomastica, in TOPONOMASTICA CALABRESE, Gangemi Editore, Roma, 2000.
- Etnolinguistica e Zoonimia. Le Denominazioni popolari degli animali, Centro Editoriale Librario, Università della Calabria, 2004

Per il giornale IL QUOTIDIANO DELLA CALABRIA, ha curato la redazione dei Fascicoli sui comuni di San Lorenzo Bellizzi e Trebisacce.                                                                          Nell’ambito dei Fondi Europei Leader plus, per conto del GALAJS ha pubblicato il saggio:” TERRITORIO DELL’ALTO JONIO E SPECIFICITÀ DEL PATRIMONIO DEMO-ETNO-ANTROPOLOGICO, anno 2010.

 

* * *

 

 PREMIO LETTERARIO NAZIONALE
DI CALABRIA E BASILICATA
 ( I Edizione 2010 – Città di Trebisacce)
 
I Risultati
 
 
GIURIA SEZIONE OPERE INEDITE
 
Angela Lo Passo (Presidente), Emilia Sirangelo, Filomena Bloise,
Sara De Bartolo.
SEZ. A
POESIA INEDITA IN LINGUA ITALIANA
 
 
1° Classificato Francesco Tommaso Armenti di Trecchina (PZ) con la poesia Ad Albino Pierro poeta
2° Classificato Roberto Borghetti  di Ancona con la poesia Prova ad amarti finché sei vivo
3ª Classificata  (ex-aequo) Ornella Mamone Capria di Rossano (CS) con la poesia  Parla l’uomo in corsa
3° Classificato (ex-aequo) Benny Nonasky di Caulonia (RC) con la poesia Ti amo
 
Sono risultati meritevoli di segnalazione:
Angela Passarello di Milano con la poesia Al fiume Akragas; Luigi Ditella di Tarcento (UD) con la poesia Lucania bastarda; Emanuela Capparelli di Firmo (CS) con la poesia Sento un sibilo leggero; Lucia Gaddo Zanovello di Faedo di Cinto Euganeo (PD) con la poesia Così sia.
 
Segnalazione speciale giovani:
Gennarino Ponte di Castrovillari (CS) con la poesia Voglia di vivere; Sarah Placida di Castrovillari (CS) con la poesia Il dono più bello; Leonardo Favre di Castrovillari (CS) con la poesia Ma come si fa ad uccidere una persona?; Martina La Gamma di Castrovillari(CS) con la poesia L’amicizia è…
 
SEZ. B
POESIA INEDITA IN DIALETTO
 
1° Classificato Giuseppe Muscetta di Oriolo (CS) con la poesia  Eggia penzà
2ª Classificata Tania Fonte di Palermo con la poesia Quannu lu jornu nasci
3° Classificato Luigi Godino di Rossano (CS) con la poesia Nu jurn u scur
 
 Sono risultati meritevoli di segnalazione
Angelo Catalano di Potenza con la poesia A Gigino La Bella; Teresa Donatelli di Isola Rizza (VR) con la poesia Soto el tabàr
È stato assegnato, inoltre, un Premio speciale per la lingua arbëreshë  a Giovanni Troiano di Trebisacce (CS) per la poesia Mosnjëhèrë keq shumë
 
 
 
SEZ. C
RACCONTO INEDITO IN LINGUA ITALIANA
 
1ª Classificata  Stefania Donatella Paron di Rovigo con il racconto Il temporale
2° Classificato Franco Araniti di Cosenza con il racconto La profezia di Ciaramella
3ª Classificata Teresa Valastro di Trebisacce (CS) con il racconto Il dolce, odioso profumo di primavera
 
Sono risultati meritevoli di segnalazione:
Bruno Satta di Selargius (CA) con il racconto Costantino; Sebastiana Piccione di Catanzaro con il racconto Il profumo delle margherite gialle; Annarita Gazzaneo di Castrovillari (CS) con il racconto La vacanza di Cupido; Michele Ginolfi di Sezze (LT) con il racconto La musica dei miei sogni.
 
 
 
SEZ. D
OPERA INEDITA
 
1ª Classificata Gabriella Bertizzolo di Bassano del Grappa con il romanzo Figlio di Mercurio
2° Classificato (ex-aequo) Ugo Miccoli di Ravenna con il romanzo Zingara
2° Classificato (ex-aequo) Vincenzo Delia di Trebisacce (CS)con l’opera teatrale Amori e dolori del marchese Pignone
3°  Classificato Angelo Coco di Scala Torregrotta (ME) con la silloge di poesie Isolato 392
 
Sono risultati meritevoli di segnalazione:
Anna Maria Cardillo di Roma con la silloge di poesie Parole a collana; Serenella Gatti Linares di Bologna con la silloge di poesie Dispiaceri come rossi coralli.
 
 
GIURIA SEZIONE OPERE EDITE
 
Bonifacio Vincenzi (Presidente), Pino Corbo, Pierino Gallo, Francesco Rende, Francesca Rizzuto.
 
LIBRO EDITO DI POESIE
 
1ª Classificata  Irene Ester Leo –  Io innalzo fiammiferi (LietoColle)
2ª Classificata Anna Toscano – all’ora dei pasti (LietoColle)
3° Classificato Gino Pastega – La casa delle fiaccole (Marsilio)
 
Sono risultati meritevoli di segnalazione:
Loris Ferri – borderlinea (Trauma Edizioni); Marisa Pelle – Sul crinale del giorno (Besa Editrice); Vanes Ferlini – Ritratti (Edizioni ETS); Maricla Di Dio Morgano – Canto Andaluso (Carta e penna Editore)
 
 
 
 
LIBRO EDITO DI NARRATIVA
 
 
1° Classificato  Teodoro Lorenzo –  Saluti da Buenos Aires (Bradipolibri)
2ª Classificata    Benedetta Palmieri –  Un due tre stella (tullio pironti editore)
3° Classificato (ex-aequo) Sergio Ruggiero – La rosa d’Ajello (Grafiche Calabria)
3° Classificato (ex-aequo) Sergio Mari – Quando la palla usciva fuori (Gutenberg Edizioni)
 
Sono risultati meritevoli di segnalazione:
Lisa Soliman – Nebulia (HBI Edizioni); Giuseppe Virnicchi – Il sogno del cicloamante (Tip. Galasso –Napoli); Marisa Giaroli – Se fosse amore (Ducas Edizioni).
 
È stato assegnato, inoltre, un Premio speciale per il miglior libro di un autore straniero allo scrittore messicano Guillermo Samperio per il romanzo La Gioconda in bicicletta, edito in Italia da Aljon Editrice.
 
LIBRO EDITO DI SAGGISTICA
 
1ª Classificata   Letizia Lanza –  Mirabile bruttezza (Studio editoriale Gordini)
2° Classificato   Enzo Musolino –  Potere e paranoia – Il concetto di potere nell’analisi di Elias Canetti ( Editrice il prato);
3° Classificato Franco Prantera –  Il quinto arto (Ibskos Editrice Risolo)
 
Sono risultati meritevoli di segnalazione:
Isaia Vitelli – Apriamo gli occhi – ovvero quello che la Chiesa cattolica non dice… per vergogna
( La Riflessione – Davide Zedda Editore); Rosanna D’Agostino – Pregare a casa si Suor Semplice- Un cammino verso la santità (Editrice Il Coscile)
 
 
GIORNALISMO
 
1° Classificato  Angelo Lo Verme – Cernobyl ventiquattro anni dopo (Zonafrancanews.it, 22/04/2010)
2° Classificato  Vittorio Sartarelli – Dei delitti e dei castighi – I nuovi Orchi (Dibattito Democratico, Maggio 2009)
3ª Classificata Adriana Sabato – Gli artisti dell’effimero (Il Quotidiano della Calabria, 1 aprile 2008)
 
Sono risultati meritevoli di segnalazione:
Pasquale Franco - Dieci anni fa l’uccisione di Marco Biagi (Realtà Sannita, 20/05/2010); Massimiliano Lo Passo – Mafia, impariamo a combatterla (gougle-blog Rangers Regione Calabria, 17/04/2010).
 
È stato assegnato, inoltre, un Premio speciale a Pasquale Golia per il volume Giornalista di periferia (Edizioni la rondine).
 
 
La Giuria successivamente valutando le opere dei primi classificati di ogni sezione ha deciso di assegnare il premio di Euro 300,00 aGabriella Bertizzolo di Bassano del Grappa per la Sezione degli Inediti. Ed Euro 300 a Irene Ester Leo di Collepasso (LE) per la Sezione degli Editi.
 
La Giuria, inoltre, ha deciso di assegnare il Premio di Calabria e Basilicata alla Cultura a:
 
  • Nadia Crucitti (Narrativa)
  • Piero De Vita (Demologia)
  • Antonio Panzarella (Teatro)
  • Franco Rina (Cinema)
  • Ferdinando Sallustio (Saggistica)
 
 
La Cerimonia di Premiazione si svolgerà sul Lungomare di Trebisacce (CS), sabato 28 agosto 2010, alle ore 21,30, nella Piazzetta Riviera dei Saraceni.
 
Ulteriori informazioni:  bonifaciovincenzi@libero.it , Cell. 389 6411 603.

Commenti

In questo momento non sono presenti commenti!

Inserisci un commento

Nome (richiesto)

Email (richiesto)

Sito Web

Immagine CAPTCHA
Inserire il codice di controllo: