Recensioni

Articoli

  14 giugno , 2010       piero.devita       Attualità, Recensioni    0 Commenti
IPSIA ALETTI - FESTEGGIA  IL 5 ° COMPLEANNO DI ETWINNING

 

 PIERO DE VITA

TREBISACCE: L’IPSIA "ALETTI" FESTEGGIA  IL 5 ° COMPLEANNO DI ETWINNING

TUTTE LE SCUOLE EUROPEE FESTEGGIANO LA PRATICA DIDATTICA INNOVATIVA ED EDUCATIVA  CHE SI AVVALE DELLE TIC NEI PROGETTI DI COLLABORAZIONE. UN’IDEA VINCENTE E DI SUCCESSO PROMOSSA DALLA U.E.

 

Giornata  celebrativa presso l’IPSIA “Aletti” di Trebisacce per festeggiare il quinto anno di nascita della pratica didattica eTwinning, che oggi conta migliaia di scuole europee di ogni ordine e grado iscritte al programma per una didattica innovativa e collaborativa.

Etwinning , ovvero gemellaggio elettronico, ha favorito - attraverso progetti collaborativi tra le varie scuole aderenti  all’iniziativa - la conoscenza delle altre culture, il rispetto delle specificità  dei paesi partecipanti  le cui finalità sono  l’acquisizione consapevole  di una effettiva cittadinanza europea. Lo scambio di esperienze pedagogico-didattiche,  l’incontro virtuale tra istituti scolastici, portatori di culture diverse, e il rispetto delle specificità, hanno creato  una vera e propria  comunità etwinning .

Eventi, workshops, blogs, chat, forum  hanno contribuito a diffondere la pratica tra scuole europee  attraverso l’utilizzo delle tecnologie informatiche di comunicazione (TIC),mediante l’utilizzo del portale etwinning che mette gli iscritti in condizione di individuare, proporre, condividere, tematiche progettuali che si andranno a sviluppare dal desktop del docente una volta trovati i partenrs ( twinspace). L’Ipsia di Trebisacce è stata, grazie alla Prof.ssa Teresa Costanza, in questa direzione, una scuola pioniere di questa pratica. Difatti il primo progetto etwinning risale al 2005, anno in cui la U.E. ha lanciato tale pratica, che è parte integrante dell’E-learning.

Perciò il 29 maggio 2010 è una data da ricordare. Il Dirigente Scolastico, dott.ssa Silvana Palopoli, i docenti, gli allievi tutti, si sono attivati per festeggiare alla grande ETWINNING. Gli allievi del corso alberghiero hanno creato un gelato con i colori della bandiera europea: giallo e blu. Il gelato è stato gustato nel cortile da tutti i partecipanti invitati per questa occasione speciale:  istituzioni, organi di stampa, personalità e autorità civili.

Nel curriculo delle classi dell’Ipsia Aletti di Trebisacce,  E-Twinning  è una pratica che si è ben radicata;  la scuola ha più volte  conseguito riconoscimenti eccellenti.  Nel comunicato stampa, l’Ipsia, traccia tra l’altro, i risultati raggiunti. Difatti l’istituto si è classificato nel 2006 con il progetto “Olive tree-Olive oil” (Albero di olivo-Olio di oliva) al 2° posto per la categoria risorse digitali (13-19 anni) alla conferenza di premiazione e-Twinning svoltasi a Linz, Austria. Nel 2009 con il progetto triennale “The Pizza Business Across Europe “ (L’impresa della pizzeria in Europa) si è classificata al 1° posto per la categoria 16-19 alla conferenza di premiazione e-Twinning che si è svolta a Praga; un progetto valido, che è stato presentato anche al concorso internazionale Global Junior Challenge che premia i progetti più innovativi che utilizzano le più moderne tecnologie informatiche nel campo dell'educazione e della formazione dei giovani.

Il  progetto The Pizza Business Across Europe si è classificato al 1° posto per la categoria fino ai 18 anni facendo guadagnare all’Istituto la prestigiosa statua raffigurante la lupa capitolina, simbolo prestigioso della fondazione della Città di Roma, consegnata dall’emerito Prof. Tullio De Mauro in qualità di Presidente della Fondazione “Mondo Digitale”.

“Sia e-Twinning sia Il Global Junior Challenge” , è detto nel comunicato stampa dell’ istituto, “ si inseriscono nell'ambito del programma E-learning lanciato dalla Commissione Europea, dal vertice di Lisbona, a garanzia della diffusione di una consapevole cultura digitale nelle scuole, tra gli insegnanti e tra i giovani, per incoraggiare le giovani generazioni e i loro insegnanti all'utilizzo delle nuove tecnologie, e per favorire lo scambio di esperienze con l'emulazione di iniziative di successo”.

Ricordiamo che, attualmente,  gli allievi dell’istituto sono coinvolti in altri progetti e-twinning tra cui “ How to become chef in Europe” (Come diventare chef in Europa), dove gli allievi delle scuole partner hanno scambiato informazioni sui propri sistemi scolastici , sul training , sulle competenze di cucina , e infine , creando con gli ingredienti spediti da una scuola partner, dei piatti creativi . La scuola Aletti punta sempre su progetti di formazione professionale dei suoi allievi!!!

 

 

                            Prof.ssa Teresa Costanza                             

 

 

Dirigente Scolastico: Dott.ssa Silvana Palopoli

Commenti

In questo momento non sono presenti commenti!

Inserisci un commento

Nome (richiesto)

Email (richiesto)

Sito Web

Immagine CAPTCHA
Inserire il codice di controllo: